Zatik consiglia:
Iniziativa Culturale:

 

L’Associazione di amicizia fra Italia e Armenia ZATIK, regolarmente registrata con atto notarile, si è adoperata sin dal suo nascere per il riconoscimento del genocidio armeno, da parte del Parlamento italiano, sulla scia di quanto già fatto dall’ONU e da numerosi Paesi.

Il riconoscimento, che è seguito a quello di numerosi comuni di grandi e piccole città italiane come Roma, Milano, Venezia ecc., è avvenuto il 17 novembre 2000, a seguito del lavoro svolto presso tutte le forze politiche e con l’unificazione in un’unica mozione tra quelle da esse presentate.

Inoltre l’Associazione ha promosso diversi convegni, studi e dibattiti per sensibilizzare l’opinione pubblica e parlamentare.

L'Associazione di Amicizia Italo-Armena ZATIK è impegnata in numerose attività:

- Commemorazione del genocidio il 24 aprile di ciascun anno:

1996: Convegno nella Sala della Sacrestia della Camera dei Deputati, alla presenza, tra gli altri, di Mons. Claudio Gugerotti, Padre Levon Zekian, Prof. Paolo Ungari (Pres. della Commissione per i Diritti Umani della Presidenza del Consiglio dei Ministri)
2000:
Convegno intitolato “XX Secolo: Genocidio e Genocidi”, con relazioni tra gli altri del Prof. Giuliano Vassalli, Tullia Zevi, On. Giancarlo Pagliarini e l'Ambasciatore della Repubblica Armena a Roma

- 3 Marzo 2000: O.d.g. Riconoscimento unanime del Consiglio Comunale di Roma del Genocidio Armeno;

- 3 Maggio 2000: programma della Tavola rotonda "XX Secolo: Genocidio e Genocidi" (fronte) (retro)

- Mostra fotografica del genocidio presso il Collegio Pontificio Armeno in Roma, patrocinato dalla Provincia di Roma;

- Richiesta di apertura dell’ambasciata Italiana a Yerevan, obiettivo raggiunto nell’agosto del 2000;

- Appello al Parlamento Italiano, attraverso la XX Circoscrizione del Comune di Roma, per la tutela del patrimonio architettonico, artistico e religioso del popolo Armeno;

Scarica il documento della XX Circoscrizione di Roma

- Appello per la salvaguardia del patrimonio archeologico cristiano nella Regione Anatolica rivolto al Parlamento Europeo e già sottoscritto da eminenti personalità del mondo della cultura;

Scarica l'Ordine del giorno relativo alla Salvaguardia del patrimonio architettonico armeno del Comune di Bagnacavallo

Scarica l'Ordine del giorno relativo alla Salvaguardia del patrimonio architettonico armeno del Comune di Cotignola

- Presentazioni in pubbliche manifestazioni (come ad es. l’estate romana) di pubblicazioni riguardanti l’Armenia tendenti a far conoscere il patrimonio culturale di quel paese (cfr. partecipazione alla Settimana da leggere indetta dal Teatro di Roma);

- Incontri con delegazioni armene in Italia;

- Definizione di progetti di ricerca riguardanti la diaspora armena nei paesi dell’U.E.

L’Associazione inoltre ha stabilito proficui rapporti di collaborazione con la Comunità armena, il Comitato Helsinki, Nessuno tocchi Caino, Forum delle comunità straniere in Italia, ARPI – Associazione rifugiati politici, la rivista Nuova Frontiera, Cidus – Comitato italiano diritti umani nel Sud nel mondo, Nuovi Diritti Umani.

Le principali attività svolte dall'Associazione Zatik
fin dalla fondazione

2014 - 24 Aprile - Consegna, durante la cerimonia per il 99░ anniversario del genocidio del popolo armeno, al Card. Leonardo Sandri di una lettera indirizzata a Papa Francesco. Tema della lettera Ŕ il perdono concesso in Iran da una madre musulmana all'assassino di suo figlio; la donna Ŕ arrivata a togliere il cappio dal collo del condannato ed a devolvere il denaro del risarcimento ad una squadra di calcio che porterÓ il nome del figlio.

2012 - 25 Gennaio - Conferimento della cittadinanza onoraria del comune di Casamassima allo scrittore armeno Hrand Nazariuants, in occasione del 50° anniversario della sua scomparsa.

2011 - 11 Aprile - Visita di una delegazione dell'Associazione presso il Centro Studi e Documentazione della Cultura Armena, a Venezia, in occasione della conferenza di Sherly Avedian, manager UNESCO.

2009 - 20 Marzo - Iniziative per la valorizzazione del patrimonio storico e culturale armeno e discussione sul riconoscimento del genocidio nel Comune di Matera (Mt). L'iniziativa si è conclusa il 30 giugno registrando oltre 2000 presenze. Altre iniziative saranno prese nel futuro.

2008 - 9 Maggio - Messa Ecumenica presieduta da Sua Santità il
Patriarca supremo e Catholikos di Tutti gli Armeni e da Sua Eminenza Cardinale Walter Kasper, presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione dell'UnitÓ dei Cristiani
.

2007 - 8 Maggio - Mohammed Khatami, ex presidente della Repubblica Iraniana, incontra la comunità Armena Italiana e la Chiesa Apostolica Armena a Milano.

2007 - 26 Gennaio - Partecipazione alla fiaccolata in memoria di Hrand Dink in Piazza del Campidoglio, Roma.

2006 / 2007 - Iniziative per un Khach Kar con il XX Municipio in concomitanza con l'Associazione della comunità Armena di Roma e del Lazio. Questa iniziativa è attualmente sospesa. Per conoscere le motivazioni seguite questo link

2006 - 4 Maggio - Cerimonia di installazione della targa di bronzo in occasione del "Gemellaggio storico artistico dei Tre Ponti".

2005 / 2006 - Iniziative per l'installazione di un Khach Kar in Piazza d'Armenia, Roma.

2004 - 22 Maggio - Adesione all'iniziativa "Salviamo un Museo Extraeuropeo".

2004 - 27 Aprile - Premiazione dell'Architetto Herman Vahramian.

2003 - Insediamento di un rappresentante della chiesa Apostolica Armena della Consulta di "Multienticità" del Comune di Roma.

2003 - 17 Novembre - L'Armenia abolisce la pena di morte (vedi manifesto).

2003 - 24 Aprile - Ricorrenza del genocidio Armeno. Commemorazione attraverso l'iniziativa culturale "Cineasti Armeni in Patria e nella diaspora", rassegna cinematografica dedicata ad undici registi armeni. Svolta presso Filmstudio, a Roma, ha visto l'intervento del prof. Mario Verdone.

2003 - 5 Aprile - Persia 1862 - Un Viaggio Italiano (Partrocinato dalle Ambasciate Armenia, Iran, Georgia, Ministero degli Affari Esteri Italiani, Regione Lombardia, Associazione Zatik, Associazione Unione degli Armeni D'Italia, Museo di Golestan, Museo Nazionale, Ministero dei Beni Culturali di Teheran, Ufficio Culturale dell'Ambasciata Islamica dell'Iran a Roma).

2001 - 21 Febbraio - Mozione per il riconoscimento del genocidio Armeno presentata alla Regione Lazio con la collaborazione dell’On. Gigliola Brocchieri. Vedi Allegato - Vedi Allegato modificato e ripresentato il 22 marzo
2007 dal Vice presidente della Regione Lazio On. Bruno Prestagiovanni

2000 - 19 Maggio - approvazione dell’O.d.G. al Comune di Sesto San Giovanni
per il
riconoscimento del Genocidio armeno del 1915.

1998 - 17 Marzo - Fondazione dell'Associazione di Amicizia Italoarmena ZATIK, Hotel Bologna, Roma

 

 

Il sito Zatik.com è curato dall'Arch. Vahé Vartanian e dal Dott. Enzo Mainardi;
© Zatik - Powered by Akmé S.r.l.