Zatik consiglia:
Iniziativa Culturale:

 

 

14.genn.2022: nuclear Iranians a Wienna e sidisfazione Iraniana Traduzione
Continuazione dei colloqui di Vienna; Ottimismo del rappresentante dell'UE; Il rappresentante iraniano torna a Teheran
2 ore fa

Fonte immagine,
Conferenza stampa del ministro degli Esteri francese Jean-Yves Le Drian e del capo della politica estera dell'UE Josep Borrell

Il capo della politica estera dell'UE Josep Borrell ha affermato che la continuazione dei colloqui di Vienna Ŕ "in un'atmosfera migliore" di prima e ha definito "possibile il rinnovo dell'accordo con l'Iran per limitare il suo programma nucleare", ma ha chiesto colloqui con il ministro degli Esteri francese ╚ "lento" e ha espresso dubbi sull'esito.

Allo stesso tempo, i media iraniani hanno riportato il ritorno a Teheran di Ali Bagheri Kani, il capo negoziatore iraniano. L'agenzia di stampa IRNA afferma che l'alto negoziatore iraniano dovrebbe tornare a Vienna tra due giorni.

Il ministro degli Esteri iraniano Hossein Amir-Abdollahian, che ha visitato la Cina, ha anche detto ai giornalisti che il ruolo della Cina al fianco della Russia Ŕ cruciale per raggiungere un "buon affare" a Vienna, ma ha criticato la parte occidentale dei colloqui, dicendo che il comportamento e il discorso dell'altra parte occidentale i partiti non mostrano "c'Ŕ conflitto" e i partiti occidentali non mostrano "iniziativa pratica".

"Stiamo arrivando alla fine di un lungo processo, l'atmosfera Ŕ migliore dopo Natale, ero molto pessimista prima di Natale", ha detto Josep Borrell in una conferenza stampa con il ministro degli Esteri francese Jean-Yves Le Drian venerdý (14 gennaio). " Oggi credo che si possa raggiungere un accordo".

Ha detto che probabilmente raggiungeranno un "accordo definitivo" nelle "prossime settimane".

"Spero che sia ancora possibile ricostruire questo accordo prima che gli Stati Uniti se ne vadano", ha affermato Borrell.

La conferenza stampa ha fatto seguito a una riunione informale dei ministri degli esteri dell'UE a Brest, nella Francia occidentale.

Ma contrariamente all'ottimismo di Borrell, il ministro degli Esteri francese Jean-Yves Le Drian ha confermato le sue precedenti osservazioni, affermando che i colloqui di Vienna erano troppo lenti per giungere a una conclusione.

Ministro degli Esteri francese: C'Ŕ ancora molta strada da fare per risolvere la controversia a Vienna
Salta il podcast e continua a leggere
podcast

Radio Bibi Farsi
Podcast Radio BBC Morning Outlook

Programmi
Fine del podcast
Jean-Yves Le Drian ha precedentemente affermato che i colloqui di Vienna per rilanciare Burjam sono lenti, aggiungendo che ci˛ porterebbe a una spaccatura nei colloqui che rovinerebbe le possibilitÓ di trovare una soluzione che serva gli interessi di tutte le parti.

Una fonte vicina ai colloqui di Vienna Ŕ stata citata da Reuters per aver affermato che in alcune aree molte questioni sono rimaste irrisolte.

La fonte ha detto ai giornalisti venerdý che i colloqui erano sulla buona strada ma che il tempo sarebbe stato limitato, aggiungendo: "Ci sono problemi in ciascuna parte (non finale) del testo che sono ancora in esame".

Allo stesso tempo, l'agenzia di stampa ISNA ha pubblicato la notizia del ritorno di Bagheri Kani, sottolineando che ci˛ non significa "fermare l'ottavo round di colloqui e che i colloqui di esperti continueranno senza interruzioni".

In precedenza era stato riferito che oggi si sono tenuti "diversi incontri a livello politico ed esperto" a seguito dei colloqui di Vienna e che i capi della squadra negoziale dell'Iran e di tre paesi europei si sono incontrati con Enrique Mora, il coordinatore dei colloqui.

Negli ultimi mesi, a seguito della nomina di una squadra negoziale iraniana nel governo di Ebrahim Ra'isi, i negoziati sono ripresi e nella maggior parte dei casi la Russia funge da collegamento tra Iran e Stati Uniti.

Secondo l'IRNA, "Iran e Stati Uniti hanno presentato le loro opinioni sulle quattro questioni relative alla revoca delle sanzioni, alla garanzia dell'effettiva revoca delle sanzioni, agli impegni nucleari e alla verifica attraverso un testo scritto informale, e le delegazioni stanno rivedendo questi testi".
●https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1999005036940297&id=100004924596253
●https://www.bbc.com/persian/iran-59994091
-

Vartanian

 
Il sito Zatik.com è curato dall'Arch. Vahé Vartanian e dal Dott. Enzo Mainardi;
© Zatik - Powered by Akmé S.r.l.