Zatik consiglia:
Iniziativa Culturale:

 

 

.09.Dic.2021 . Mancato incontro del Prem.ier Pashinian A Roma
Onorevole Pashinyan Roma, 14.01.2021
Primo Ministro
Repubblica Armenia
Il sottoscritto Vahe M. Vartanian, un Armeno di diaspora, attivista sociale Ŕ interessato nel destino e la vita del suo popolo,
sento mio dovere di esprimere la mia gratitudine per la Rivoluzione non violenta che Lei Ŕ riuscito a compiere nel 2018 attirando la stima
di un popolo che portava tante ferite in anima.
Purtroppo durante la Sua prima visita a Roma le autoritÓ responsabili hanno fatto tutto il possibile per evitare l'incontro con
la ComunitÓ Armena locale che Ŕ rimasta molto delusa.
Mi dispiace, ma devo menzionare che gli Ambasciatori incaricati dalla neonata Repubblica Armena nel 1991 con la loro
profonda responsabilitÓ nel servire la patria e i connazionali in diaspora hanno lasciato un indelebile ricordo nel cuore e la mente della
ComunitÓ Armena non solo in Roma ma in tutta Italia. Con il passare degli anni i nuovi diplomatici arrivati hanno perso il zelo e primo
amore per il Servizio; preferendo occuparsi dei loro interessi e convenienze perdendo il cordone ombelicale tra il potere e il dovere!!!
Ma noi Armeni che siamo stati testimoni di intera storia dell'umanitÓ crediamo che la luce sempre vince lo scurita.
Onorevole Primo Ministro Pashinyan Le vorrei proporre di "" formare un Comitato Internazionale "" con i primissimi
Ambasciatori incaricati per usufruire dei loro suggerimenti e l'esperienze vissute in diaspora funzionando come gli occhi e gli orecchie della
Repubblica Armena.
Attivando questa scelta Ŕ un passo coraggioso come una mossa politica di abilitÓ scacchistica che solo Lei potrÓ gestire. Con Stima,
Vahe M. Vartanian

Vartanian

 
Il sito Zatik.com è curato dall'Arch. Vahé Vartanian e dal Dott. Enzo Mainardi;
© Zatik - Powered by Akmé S.r.l.